webstat GSMWORLD.it
GSMWORLD.it: News online Stampa questa pagina
GSM ASSOCIATION: nuovi servizi per internet mobile

 

20 GIUGNO 2001. Nasce la prima piattaforma universale per la trasmissione dati su rete mobile GSM/GPRS.

Riportiamo questo comunicato della GSM Association sulle prospettive dei nuovi servizi per l'Internet mobile.

La GSM Association - il massimo organismo mondiale della telefonia mobile che raccoglie tutti gli operatori GSM, per un totale di oltre mezzo miliardo di clienti nel mondo - ha annunciato oggi a Londra la creazione di M-Services, un'iniziativa industriale senza precedenti che ha lo scopo di rendere sempre più efficace l'utilizzo dei terminali GPRS, mediante la fornitura di una serie di servizi per l'Internet mobile universalmente disponibili, indipendentemente dal costruttore di terminali.

L'Associazione ha dato così il via ad una rivoluzione nel mondo della telefonia mobile, per avviare di fatto il nuovo ciclo di business (Internet Mobile) basato sulla trasmissione dati GPRS, che sara' disponibile per tutti i costruttori e gli operatori. Con questo accordo la GSM Association ha mobilitato l'industria radiomobile per fornire chiare linee guida ai costruttori di cellulari e sviluppatori di software. L'obiettivo é partire con la commercializzazione dei servizi e relativi terminali nel quarto trimestre dell'anno in corso, cioé per la campagna di Natale 2001.

"L'industria del radiomobile riscontra nella clientela una domanda di M-services e, in collaborazione con i maggiori produttori di cellulari e piattaforme di servizio, l'Associazione ha predisposto una serie di linee guida sui servizi prioritari - che verrà messo gratuitamente a disposizione degli interessati - che potranno essere in futuro offerti dai produttori di apparati GPRS", ha dichiarato il presidente della GSM Association Scott Fox.

"L'iniziativa degli M-Services é stata intrapresa dalla GSM Association per consentire agli utenti GPRS di sperimentare un nuovo livello di servizi costantemente disponibili attraverso l'Internet mobile," ha sottolineato Rob Conway, Amministratore delegato della GSM Association. Tali servizi comprendono grafica ad alta risoluzione, musica, video, giochi, suonerie, salvaschermi, e altri servizi che possono essere facilmente visualizzati sui display degli utenti mobili.

L'importante iniziativa dell'associazione ha ricevuto l'appoggio di tutti i settori dell'industria cellulare.

"Apprezziamo l'impegno dell'Associazione nell'intraprendere questa iniziativa d'avanguardia nel settore, al fine di rendere più attraente ed efficiente per i consumatori l'esperienza dell'Internet mobile. Si tratta di un passo importante verso il futuro dei servizi multimediali," é il parere di Mauro Sentinelli, Direttore generale di TIM, vero e proprio ideatore e sostenitore della proposta di M-Services".

"Openwave é orgogliosa di prestare il suo appoggio all'iniziativa della GSM Association. Si tratta di un'iniziativa che rappresenta una pietra miliare nel percorso verso la messa a punto di servizi veramente attraenti e di facile accesso per i consumatori di tutto il mondo" ha dichiarato il CEO di Openwave, Don Listwin. "Per sottolineare la fiducia che abbiamo in questa iniziativa, abbiamo provveduto a rendere disponibili i brevetti, senza il pagamento di royalties per l'utilizzo, a tutti coloro che parteciperanno a questa iniziativa".

I produttori di cellulari come Alcatel, Motorola, Nokia, Sagem, Samsung e Siemens hanno prontamente dichiarato la loro adesione all'iniziativa M-services.

"Massimizzando i vantaggi di standard ampiamente diffusi, quali gli SMS e gli EMS, gli M-Services rappresentano una pietra miliare che consentirà agli operatori di fornire agli utenti finali dei servizi veramente innovativi" ha dichiarato Jacques Combet, Presidente della Divisione Mobile di Alcatel.

"Gli M-Services dimostreranno le potenzialità del GPRS, fornendo un'esperienza mobile veramente completa ai suoi utlizzatori, e contribuendo ad accelerare la diffusione del traffico dati su cellulare" - ha detto Mike Zafirovski, Presidente del Settore Personal Communication della Motorola. "Lo sviluppo di standard aperti é essenziale per lo sviluppo dell'interoperabilita' tra servizi e apparati".

"Vediamo con favore questa iniziativa che ha molti punti in comune con la visione che Nokia ha sviluppato dell'evoluzione dell'Internet mobile e della messaggistica multimediale", ha affermato Anssi Vanjoki, Responsabile della Divisione Europa e Africa della Nokia. "Contribuiremo con interesse allo sviluppo di questa iniziativa, basata in parte su soluzioni aperte e non vincolate da brevetto. Assicurare la totale interoperabilita' tra i servizi e i terminali esistenti e quelli futuri rappresenta il presupposto indispensabile per un vero successo sul mercato di massa".

"Assicuriamo il nostro completo sostegno all'iniziativa che intende fornire uno standard aperto per le future applicazioni dell'Internet mobile", ha dichiarato Peter Zapf, responsabile per la comunicazione e informazione della divisione mobile di Siemens. "I servizi mobili, nel settore dell'intrattenimento e degli affari svolgono un ruolo fondamentale nella nostra offerta del GPRS e questa iniziativa offrirà ai clienti un nuovo livello di servizi di Internet mobile estremamente accattivanti".

"Gli SMS hanno dimostrato l'immenso valore di un'offerta di servizi universalmente disponibili ai clienti della telefonia mobile", ha aggiunto il CEO della GSM Association, Rob Conway. "Già siamo su livelli di 18 miliardi di messaggi al mese, e ci attendiamo che il totale dei messaggi di testo che transiteranno quest'anno su tutte le reti GSM del mondo raggiungera' i 200 miliardi".

"L'Associazione GSM, riconoscendo l'importanza di garantire servizi fondamentali e di facile accesso, ha identificato e trasferito ai produttori di terminali il knowhow per offrire ai propri clienti questi nuovi servizi", ha aggiunto Conway. "Siamo fiduciosi che i produttori faranno il massimo per implementare gli M-Services nelle rispettive offerte commerciali.

Jim Pratt, Vicepresidente dell'Associazione GSM e Amministratore Delegato delle attività di telefonia mobile di Telstra Corporation concorda totalmente. "Telestra ritiene che gli M-Services serviranno a definire i requisiti degli operatori. L'introduzione degli M-Services darà un significativo impulso al GPRS, spostando l'enfasi dalla semplice velocità di trasmissione verso l'efficacia e l'attrattiva della natura dei servizi e il loro contenuto - che saranno l'autentico volano dell'Internet mobile".

News ultimi 15 giorni    |     News ultimi 30 giorni    |     Sommario    |     Sezioni


DOMANDA & RISPOSTA
Call Back, cos'é?
Se in questa pagina avete trovato una sigla, un acronimo, un termine oppure
una abbreviazione che non conoscete, provate a ricercarne il significato in GSMWORLD.it.
GLOSSARIO
dei termini
Cerca in GSMWORLD.it Cerca acronimo o sigla


  Home     FAQ     Tips&Tricks     GSM     Tecnologia     News     Ricerca     Glossario     Per contattarci  
Copyright © Marcello Scatà 1997-2004
Disclaimer - Note legali